Al Green Symposium la Sud economy circolare

Al Green Symposium la Sud economy circolare
20 Settembre 2021 softline

L'intervento di Gaetano Drosi al Green Symposium 2021

Tre giorni di dibattiti al Green Symposium

Green economy, ripartenza, sud. Tre macroargomenti per i tre giorni di dibattiti che hanno avuto luogo tra il 15 e il 17 settembre in occasione del Green Symposium 2021, un evento in presenza ospitato dai locali del Museo ferroviario di Pietrarsa, Napoli. Tanti gli argomenti trattati con il comune denominatore della ripartenza dell’economia circolare al Sud.

Nel corso del primo giorno, presente il ministro per il Sud Mara Carfagna, si è affrontato il tema della mancanza di impianti di smaltimento nel mezzogiorno e della incapacità di impiegare proficuamente a questo scopo fondi che pure esistono.

I dibattiti del secondo giorno hanno riguardato soprattutto la gestione dei rifiuti organici e dei RAEE, nell’ottica del cambiamento necessario a realizzare la transizione ecologica tanto auspicata.

Nel corso della terza giornata si è approfondito il tema della transizione ecologica, con particolare attenzione al ruolo della digitalizzazione nel mondo dei rifiuti. Tra i relatori il vicepresidente di Payt Italia, Gaetano Drosi che ha evidenziato la necessità di una mini-rivoluzione nel rapporto tra gli enti gestori della tariffa rifiuti e i cittadini-contribuenti che deve essere caratterizzato da maggiore trasparenza e fiducia reciproche.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*