TEFA: istituiti nuovi codici tributo

TEFA: istituiti nuovi codici tributo
25 Gennaio 2021 softline

Mod.F24

TEFA: istituiti i nuovi codici tributo

 

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disposto con decreto del 1° luglio 2020 che, per le annualità 2021 e successive, TEFA (tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni ambientali) ed eventuali interessi e sanzioni siano versati dai contribuenti, secondo gli importi indicati dal gestore della tariffa, utilizzando gli appositi codici tributo istituiti con risoluzione dell’Agenzia delle Entrate. La Struttura di gestione provvede al riversamento dei suddetti importi alla provincia o città metropolitana di competenza.

In attuazione di quanto sopra, l’Agenzia delle Entrate ha emesso la Risoluzione n. 5/E, datata 18/01/2021, che istituisce tre nuovi codici tributo:

      • TEFA per il riversamento del tributo provinciale;
      • TEFN per il versamento degli interessi;
      • TEFZ per il versamento delle sanzioni.

I nuovi codici tributo verranno utilizzati per gli anni d’imposta 2021 e successivi e i relativi importi dovranno essere indicati separatamente rispetto a quelli da versare a titolo TARI. Per gli anni di imposta precedenti nulla cambia.

Il testo integrale della risoluzione può essere consultato sul sito della Agenzia delle Entrate.

 

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*